Concerti aperitivo 2013-14


aperitivo

Concerti Aperitivo
Ottava edizione
Dall’1 dicembre 2013 al 25 maggio 2014 ore 11
Ridotto del Teatro Regio di Parma

domenica 15 Dicembre 2013

ENSEMBLE DELLA FILARMONICA ARTURO TOSCANINI

Giuseppe Affilastro direttore

Fabrizio Benevelli, Giovanni Contri saxofoni

Leonard Bernstein, West Side Story (trascrizione per ottoni e percussioni di Giuseppe Affilastro)

domenica 23 Febbraio 2014

ENSEMBLE DELL’ORCHESTRA REGIONALE DELL’EMILIA ROMAGNA

Franco Fusi direttore
Fabrizio Benevelli saxofono

Igor Stravinskij, Ragtime
Darius Milhaud, La création du monde op. 81a
Dmitrij Šostakovič, Suite per orchestra jazz n. 1 (I: Waltz)

thumb_5290d77b3f309284038b4568_default_xxlarge

Grandi classici del repertorio da camera e trascrizioni di brani sinfonici e lirici per ensemble, il tango e la musica celtica, ma anche Bernstein, Jannacci e la musica per percussioni di André Jolivet, George Crumb e Nicola Sani: il programma  dell’ottava edizione dei Concerti Aperitivo è ricchissimo e si svilupperà in 13 appuntamenti di domenica mattina dall’1 dicembre 2013 al 25 maggio 2014. I concerti inizieranno alle ore 11 e a seguire, come di consueto, sarà offerto al pubblico un aperitivo. La rassegna, organizzata dalla Fondazione Arturo Toscanini in collaborazione con la Fondazione Teatro Regio di Parma, avrà luogo al Ridotto del Teatro Regio di Parma e coinvolgerà diverse formazioni cameristiche nate in seno alle due compagini della Fondazione Toscanini, l’Orchestra Regionale dell’Emilia Romagna e la Filarmonica Arturo Toscanini. “I Concerti Aperitivo – spiega Rosetta Cucchi, direttrice artistica della Fondazione Toscanini – si confermano un appuntamento fisso per la città di Parma per due motivi. Il primo risponde a un’esigenza interna: l’orchestra cresce artisticamente attraverso l’esperienzadei singoli professori sul repertorio da camera. Nello stesso tempo con questi concerti, molto vari sia come proposta musicale sia come organici, vogliamo rispondere, seppur consapevoli di non esaudire completamente la domanda, al forte desiderio di musica da camera che proviene dalla città”. Il commento di Paolo Arcà, direttore artistico del Regio: “Siamo molto felici, come Teatro Regio, di continuare a collaborare con la Fondazione Toscanini per questa bella iniziativa dei Concerti Aperitivo. Bella perché aumenta in modo considerevole l’offerta musicale concertistica per la città di Parma per quanto riguarda gli ambiti di repertorio, gli organici, i linguaggi, i diversi periodi musicali proposti. Il programma offre una serie di curiosità e spunti che mi sembrano interessanti, ricchi e significativi”. “Nel contesto dei diversi programmi che fanno parte del calendario di appuntamenti della Filarmonica Toscanini – sottolinea l’amministratore delegato di Cepim spa Luigi Capitani – guardiamo all’iniziativa dei Concerti Aperitivo con una particolare simpatia, proprio per la loro peculiare modalità di svolgimento e la maggiore familiarità che promuovono tra produttori e fruitori di musica, tra orchestra e pubblico, in un dialogo senza barriere che favorisce la comprensione, il feedback e l’integrazione. Proprio ciò a cui soprattutto mira la musica. Il programma messo a punto quest’anno, peraltro, ci sembra ricco e articolato”. L’inaugurazione (1 dicembre) è affidata a Mihaela Costea e gli Archi dell’Orchestra Regionale dell’Emilia Romagna, che eseguiranno le belle e poco note Variazioni su La traviata di Verdi di Patrice Fonatarosa, insieme ad alcuni pezzi per orchestra del compositore americano Leroy Anderson, tra i quali il celeberrimo Typewriter. Gli Ottoni della Filarmonica Toscanini (15 dicembre) eseguiranno West Side Story, il capolavoro di Bernstein, nella trascrizione di Giuseppe Affilastro. Il primo concerto del 2014 (12 gennaio) vedrà sul palco del Ridotto il Quintetto della Filarmonica Toscanini, che interpreterà due grandi classici per questa formazione firmati da Mozart. Un appuntamento (26 gennaio) sarà dedicato alla musica celtica e alla tradizione strumentale irlandese. Seguiranno uno dei capolavori di Brahms, il Sestetto per archi in si bemolle maggiore op. 18 (9 febbraio)  e un concerto dedicato al Novecento (23 febbraio) con La creation du monde di Mihlaud, Ragtime di Stravinskij e la Jazz Suite di Šostakovič, con la direzione di Franco Fusi. Noris Borgogelli sarà direttore e voce narrante dell’Histoire de Babar (9 marzo), celebre favola in musica di Francis Poulenc. A grande richiesta tornano le Arpe del Ducato (23 marzo), che eseguiranno arrangiamenti di musiche di Astor Piazzolla. È un gradito ritorno anche quello dei Percussionisti della Filarmonica Toscanini (6 aprile) che, dopo John Cage, affronteranno stavolta brani di André Jolivet, George Crumb e Nicola Sani, con la complicità del flauto solista di Sandu Nagy. Roberto Cappello (13 aprile), solista al pianoforte accanto all’Ensemble della Filarmonica Arturo Toscanini, eseguirà musiche del repertorio francese. Roberto Recchia e l’Ensemble dell’ORER dedicheranno un concerto (27 aprile) alla Milano di Enzo Iannacci. Lo String&Song Ensemble (4 maggio), formazione all’esordio, proporrà alcune canzoni da camera in diverse lingue. La chiusura della rassegna (25 maggio) è nelle mani di Michele Mariotti che, con il mezzosoprano Anna Maria Chiuri e l’ensemble della Filarmonica, renderà omaggio alle celebri trascrizioni della grande musica sinfonica, con il ciclo di Lieder di Gustav Mahler Lieder Einse Fahrenden Gesellen e il Kaiser-Valzer di Johann Strauss jr. nella trascrizione di Schönberg. Alcune informazioni di biglietteria: è possibile rinnovare l’abbonamento fino a sabato 23 novembre. I nuovi abbonamenti sono in vendita da martedì 26 a giovedì 28 novembre. La vendita dei singoli biglietti inizia venerdì 29 novembre. Il costo di un abbonamento ai 13 concerti, posto numerato, è di 130 €. Il biglietto per un concerto costa 13 € (5 € per gli under 14). A differenza dello scorso anno, abbonamenti e biglietti sono in vendita esclusivamente alla Biglietteria del Teatro Regio, aperta da martedì a sabato dalle 10.30 alle 13.30 e dalle 17.00 alle 19.00. Nelle domeniche dei concerti, la biglietteria apre alle 10. I Concerti aperitivo sono realizzati con il contributo di Ministero per i beni e le attività culturali, Regione Emilia-Romagna, Comune di Parma, Provincia di Parma, Fondazione Cariparma, Fondazione Monte di Parma, Camera di Commercio di Parma.  Sponsor tecnico Monte delle Vigne. Uno speciale ringraziamento a CrosConsulting.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...