Franco Donatoni HOT @ Bologna Festival


bolognafestival2015manifesto

Venerdì 30 ottobre 2015, ore 20.30 Oratorio San Filippo Neri, Bologna

ANTON WEBERN Langsamer Satz (1905) per quartetto d’archi

EMMA PARMIGIANI, INESA BALTATESCU, violini

GIULIA ARNABOLDI, viola

FILIPPO DI DOMENICO, violoncello

ANTON WEBERN 6 Stücke op. 6 (1910/1928), versione per orchestra da camera

ANTON WEBERN 4 Lieder op.13 (1914/1918) per soprano e orchestra da camera

KYOKO HATTORI, soprano

J.S.BACH Fuga ricercata n. 2 (1934) dalla Musikalischen Opfer, orchestrazione di Anton Webern per orchestra da camera

374

FRANCO DONATONI Arpege (1986) per sei strumenti

FRANCO DONATONI Hot (1989) per sassofono sopranino/tenore e sei strumentisti

FABRIZIO BENEVELLI, Sax sopranino e tenore solista

ENSAMBLE_TEMPO REALE_MONICA BENVENUTI_DANILO GRASSI_SAN DOMENICO_FESTIVAL DELLE NAZIONI 2013

PIERPAOLO MAURIZZI e DANILO GRASSI, direzione

I gruppi cameristici del Conservatorio di Parma sono un laboratorio di eccellenza creato dal pianista Pierpaolo Maurizzi e dal percussionista Danilo Grassi. La qualità dell’esecuzione degli allievi dipende da criteri di studio prolungati e analitici: un modello didattico senza precedenti in Italia. Di Webern figurano, oltre all’accattivante e sensitivo tardoromanticismo del Langsamer Satz, i memorabili bagliori espressionisti dell’op.6 e il canto lunare dell’op.13; di Donatoni la proliferazione di frammenti che sfidano il vuoto di Arpège e la travolgente brillantezza jazzistica di Hot.

ENSEMBLE DA CAMERA del Conservatorio A. Boito
Jagoda Pietrusiak, flauto – ottavino
Linda Sarcuni, oboe
Rebecca Roda, corno inglese
Weronika Bacher, clarinetto – clarinetto piccolo
Massimo Ferraguti, clarinetto basso
Michele Gadioli, fagotto
Claudio Rossi, corno
Giuseppe Errico, tromba
Riccardo Gatti, trombone
Daniele Incerti, pianoforte e celesta
Andrea Coruzzi, harmonium (fisarmonica)
Eleonora Volpato, arpa
Paolo Nocentini, timpani – percussioni
Vittorio Licci, percussioni
Sergio Marturano, percussioni
Emma Parmigiani, violino
Inesa Baltatescu, violino
Giulia Chiapponi, violino
Elena Sofia De Vita, violino
Irene Maggio, violino
Giulia Arnaboldi, viola
Olga Arzilli, viola
Enrico Osti, viola
Filippo Di Domenico, violoncello
Michele Ballarini, violoncello
Gabriele Riccucci, violoncello
Pierluca Cilli, contrabbasso

GRUPPO DI MUSICA CONTEMPORANEA del Conservatorio A. Boito
Jagoda Pietrusiak, flauto
Weronika Bacher, clarinetto
Giuseppe Errico, tromba
Riccardo Gatti, trombone
Paolo Nocentini, percussione vibrafono
Daniele Incerti, pianoforte
Inessa Baltatescu, violino
Filippo Di Domenico, violoncello
Pierluca Cilli, contrabbasso

Per informazioni e biglietteria:
BOLOGNA WELCOME, Piazza Maggiore 1/E, Bologna
Tel. 051 231454 (dal martedì al sabato dalle 13 alle 19)
On line su vivaticket

Annunci

SAXOFOLLIA & STEFANIA RAVA When I Fall in Love


“Quando m’innamoro sarà per sempre…”

Fabrizio Benevelli Alto sax
Marco Ferri Tenor Sax
Giovanni Contri Tenor Sax
Alessandro Creola Baritone Sax
Stefania Rava Singer
Arranged by Roberto Sansuini
Live in Palazzo dei Pio, Carpi (MO), Italy

JAO live @ Notte di Note


Immagine di copertina

Martedì 9 luglio 2013 – ore 21.30
Corte Civica Bruno Agresti
Via Fratelli Cantini 8, Traversetolo (PR)

Il concerto di questa sera prevede brani classici come “Ya gotta try”, tratto dal repertorio di Count Basie, e rivisitazioni per big band come “Sussudio” di Phil Collins e “Always and Forever” di Pat Metheny . Com’è tradizione, non mancheranno i capolavori di Frank Sinatra interpretati dalla calda voce di Riccardo Choywa, mentre l’esplosiva Alessia Galeotti si cimenta nella mitica “Brava” di Mina, oltre che in “Only you” di Diane Schuur e “Mack the Knife” di Kurt Weill.

JAZZ ART ORCHESTRA
Direttore: Carlo Gelmini
Batteria: Alessandro Lugli
Contrabbasso: Stefano Carrara
Pianoforte: Luca Savazzi
Chitarra: Cesare Vincenti
Sassofoni: Mauro Sutti, Corrado Terzi,Emiliano Vernizzi,Fabrizio Benevelli,Chicco Montisano
Trombe: Vittorio Gualdi,Davide Ghidoni,Franco Capiluppi,Simone Copellini
Tromboni: Beppe Di Benedetto,Simone Pederzoli,Fabio Amadasi,Donald Castagnetti
Voci soliste: Alessia Galeotti,Riccardo Chojwa

INFO & PREVENDITE:
Biglietteria della Fondazione Arturo Toscanini
vicolo San Moderanno, 3 – Parma, tel. 0521 200145
biglietteria@fondazionetoscanini.it – www.fondazionetoscanini.it

Biblioteca Comunale di Traversetolo, (pagamento in contanti)
via F.lli Cantini 8, tel. 0521-842436

Serendipita’ – Opengames
Via S. Martino 12 – Traversetolo, tel. 0521 844148

VENDITA ON-LINE
www.biglietteriatoscanini.it oppure www.fondazionetoscanini.it

Le sera dello spettacolo sarà possibile acquistare i biglietti a partire dalle 20.00 presso la biglietteria della Corte Agresti, Via Fratelli Cantini 8, Traversetolo (PR).

Piazza del Duomo Di Orvieto @ CineConcerto dell’Orchestra Italiana del Cinema


Orvieto Cathedral

ORVIETO – Nell’anno dedicato alla CCine-concerto dell’Orchestra Italiana del Cinema.ultura Italiana, anche Orvieto celebra il giorno dell’Indipendenza americana del 4 luglio.

IMG_4010

Occasione del connubio tra le culture italiana e americana, Giovedì 4 Luglio 2013 alle ore 21 in Piazza del Duomo si terrà la manifestazione dal titolo ORVIETO4EVER cine-concerto dell’Orchestra Italiana del Cinema diretta dal M°  Andrea Belardinelli.

IMG_4020

I 60 elementi dell’Orchestra proporranno un ampio repertorio delle più celebri colonne sonore cinematografiche, fra cui i brani capolavoro della storia del cinema: “La vita è bella”, “Schindler’s list”, “Il Gladiatore”, “Star Wars”. IMG_0046

A chiudere il concerto MIMS, noto pop artist di New York. Immagini digitali illumineranno la facciata del Duomo accompagnando note e accordi dell’Orchestra Italiana del Cinema, la prima e unica formazione sinfonica italiana dedicata esclusivamente all’interpretazione ed esecuzione del repertorio della musica per film, che rappresenta e promuove lo straordinario patrimonio artistico della colonna sonora italiana ed internazionale, attraverso coinvolgenti concerti multimediali e, tra le altre finalità, favorisce il recupero e restauro delle partiture dei capolavori del grande schermo grazie alla collaborazione con Enti, Associazioni, Fondazioni ed Archivi pubblici e privati.

996505_617686294923003_1128197818_n IMG_4028 IMG_4025

TRE GIORNI DI SAXOFOLLIA PER IL WEEK END DELLA FESTA DELLA MUSICA IN UMBRIA


Continua a Terni la lunga estate del quartetto Saxofollia che, nell’anno del ventennale dalla fondazione del gruppo, si vede impegnato in una assidua attività concertistica che tocca le rassegne musicali di quasi tutta Italia, da Spoleto fino a Belluno.

Venerdi 21 Giugno apre il fine settimana dedicato alla Festa della Musica la Briccialdi Big Band nell’ambito della rassegna “I Concerti del Briccialdi” organizzati dall’ Istituto di studi musicali di Terni in collaborazione con l’amministrazione comunale, presso il CAOS, uno spazio dedicato alla cultura nato dalla riconversione dell’ex fabbrica chimica SIRI. Composta da allievi dell’ Istituto Musicale di Studi Superiori “G.Briccialdi” la Big Band, nata a scopo didattico, è attualmente diretta dal Prof. Fabrizio Benevelli: composta da una sezione ritmica classica (pianoforte, chitarra,basso, batteria), fiati e percussioni, propone un repertorio che spazia dallo Swing al Rhythm and Blues, dal Funky alla Fusion, dal Latin Jazz al Pop.

La serata di sabato 22 lascia spazio al quartetto Saxofollia presso il Palazzo Letisansi di Spoleto (PG) in un programma dedicato alle musiche del Novecento, con brani tratti dalle opere di compositori che hanno utilizzato il saxofono in ambito classico; non mancheranno gli omaggi all’Italia con Morricone e Verdi, oltre ad alcuni brani tratti dall’ultimo disco della formazione “Like Strings” in cui il quartetto di sassofoni si sostituisce al quartetto d’archi.

Domenica 23 è l’ora del jazz: presso lo spazio multidimensionale “FAT “di Terni si esibirà in una elettrizzante serata il Saxofollia Jazz Quartet in un repertorio che spazia da George Gershwin a Bill Evans passando per Duke Ellington e Charles Mingus: largo spazio ai soli improvvisati di Marco Ferri, saxtenorista che si è aggiudicato il XIII Premio Internazionale Massimo Urbani di Camerino. Un week end da non perdere all’insegna della buona musica e del divertimento targato SAXOFOLLIA. Il quartetto Saxofollia è composto da Fabrizio Benevelli (sax soprano), Giovanni Contri (sax contralto), Marco Ferri (sax tenore) ed Alessandro Creola (sax baritono).

Saxofollia è una delle realtà cameristiche più attive e riconosciute in Italia.

Primo premio a 8 concorsi nazionali ed internazionali, dal 1993 svolge una intensa attività concertistica partecipando ad importanti manifestazioni tra cui “Concerti in Campidoglio” (Roma), “XVII Stage internazionale del Saxofono” (AP), “Note di Passaggio” (Amici della Musica, MO), “Jazz in’It” (MO), “Festival Villa Solomei” (PG), I concerti di Cortile Mercato Vecchio (VR), Solideo Gloria (RE), 14th World Saxophone Congress (Ljubliana).

Da anni collaborano con prestigiose orchestre Sinfoniche come La Fenice di Venezia, C. Felice di Genova, Filarmonica della Scala di Milano, Arena di Verona, Teatro dell’ Opera di Roma, Teatro Comunale diBologna, Filarmonica Arturo Toscanini, Sinfonica di Sanremo, Orchestra della Svizzera Italiana.

Apprezzando linguaggio jazz al pari di quello classico, il quartetto vanta una vasta serie di collaborazioni con solisti di fama internazionale come Mario Marzi, Eugene Rousseau, Federico Mondelci, Corrado e Andrea Giuffredi, Luca Vignali, Flavio Boltro, Anna Maria Chiuri, Marco Pierobon.

Fermamente convinti della fruttuosità che porta la collaborazione fra musicisti sono motore propulsivo di altri progetti ad organico allargato tra cui “Like Strings” (con oboe e clarinetto solisti), “Bach In Jazz” (progetto originale per 5 sax e batteria) “Saxofollia e Stefania Rava” (per 4 sax e voce jazz), “Happy End” (per voce sola, voce recitante ed ensamble strumentale). Saxofollia incide i dischi Omaggio a J. Françaix (’00) e Like Strings (’11).

www.saxofolliaproject.it

JAZZ ART ORCHESTRA LIVE @ TEATRO BISMANTOVA


Immagine di copertina

La Jazz Art Orchestra, nella speciale occasione della seconda Giornata internazionale Unesco del jazz, propone un programma tratto dalle migliori tradizioni delle big band swing, appositamente ideato per un pubblico dalle molteplici esigenze.
La scaletta infatti prevede brani strumentali e cantati, spaziando dal repertorio pop, funk e latin jazz a quello di Mina e Frank Sinatra.

Prevendite:
presso Il Teatro Bismantova nei giorni di sabato, domenica e lunedì dalle 21.15 alle 22.00. Il giorno dello spettacolo dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 20.00
Biglietteria on line: www.teatrobismantova.it
Informazioni: info@teatrobismantova.it

QUARTETTO SAXOFOLLIA & STEFANIA RAVA in concerto a CARPI per la rassegna CONCERTI D’APRILE


Inizia da Carpi, sabato 27 Aprile, la lunga estate del quartetto saxofollia che, nell’anno del ventennale dalla fondazione del gruppo, sarà impegnato in una assidua attività concertistica che toccherà le rassegne musicali di quasi tutta Italia, da Belluno fino a Spoleto.

Il concerto di apertura, che si terrà presso il palazzo dei Pio alle ore 17,00, vedrà esibirsi l’istrionico quartetto di saxofoni assieme ad una delle più affermate voci femminili del jazz a livello nazionale: Stefania Rava.

Il programma del concerto, continuamente in bilico fra musica classica e swing è formato da alcune delle più belle song tratte dai musical che hanno fatto la storia del jazz:

si ascolteranno così brani di George Gershwin e Duke Ellington alternati da arie che la storia della musica ha consacrato a standard jazz o da brani tratti dal repertorio sud americano.

Gli arrangiamenti sono originali e scritti espressamente per questa formazione da compositori come Roberto Sansuini o Stefano Caniato che sapientemente hanno intrecciato la voce di Stefania a quella del quartetto di saxofoni.

Il risultato di questo incontro è quindi un’impasto sonoro raro ad udirsi nel panorama musicale contemporaneo, in cui si fondono sapientemente la passione e al tempo stesso la tenerezza, che lo strumento musicale per eccellenza, ossia la voce, è in grado di ricreare.

La collaborazione con Stefania Rava è solo una delle tante strade che Saxofollia ha percorso nel tentativo di unire al quartetto di sassofoni altri strumenti solisti, da anni infatti il quartetto porta avanti collaborazioni con grandi nomi della scena musicale come il clarinettista Corrado Giuffredi e l’oboista Luca Vignali.

Il risultato di questi incontri artistici sarà il contenuto del prossimo CD del quartetto, in uscita ad autunno in concomitanza dell’anniversario della nascita di Saxofollia.

Il concerto, organizzato da CEFAC si terrà presso la Sala dei Mori di Palazzo Pio alle ore 17,00 ad ingresso gratuito.

Il quartetto Saxofollia è composto da Fabrizio Benevelli (sax soprano), Giovanni Contri (sax contralto), Marco Ferri (sax tenore) ed Alessandro Creola (sax baritono).